CERCA NEL BLOG:

lunedì 2 luglio 2018

“Ho bisogno di una mano, ma non so a chi rivolgermi: LO PSICOLOGO ”




Qual è la sua formazione?
Lo psicologo ha una laurea in psicologia (5 anni o 3+2; quando si consegue solo la laurea triennale non si è uno psicologo ma un dottore in scienze psicologiche, e il titolo non permette di esercitare la professione); dopo la formazione universitaria, oppure alla fine dei due percorsi di tre e due anni, deve aver fatto un tirocinio post-lauream; successivamente deve sostenere l'esame di Stato per avere i il permesso di esercitare, pubblicamente o privatamente, la professione; ultima tappa importante è l'iscrizione all'albo professionale.


Di cosa si occupa? 

- opera per favorire il benessere di individui/coppie/famiglie nei momenti di difficoltà (ex: lutto, arrivo secondo figlio, interventi sulla genitorialità, interventi specifici su una problematica evidenziata dal paziente – malattia, relazioni difficili ), dei gruppi (ex: incontri di gruppo per alcolisti, genitori di figli omosessuali, persone con disturbo da attacchi di panico), di organismi sociali e comunità (ex: interventi in ambito aziendale, supervisione ad educatori, ecc..)
- si occupa di psicopatologia (disturbi della psiche) attraverso interventi di prevenzione, diagnosi, riabilitazione e sostegno (ex: ansia, disturbi dell’umore, dell’alimentazione, screening per i dsa, test di personalità, sessualità, ecc..);
- favorisce il cambiamento e potenzia le risorse (ex: comunicazione, autostima, ecc..);
- accompagna individui/coppie/famiglie nei momenti di difficoltà;
- interventi di prevenzione;
- diagnosi;
- riabilitazione e sostegno;
- sperimentazione, ricerca, didattica (ex: attività di studio e ricerca in Università, corsi di formazione rivolti a specifiche categorie di utenti).

Quali strumenti usa?
Nell'esercizio della professione lo psicologo usa il colloquio psicologico, strategie specifiche per raggiungere uno scopo (serve per conoscere l’altro e il suo funzionamento psichico: come pensa, come istaura le proprie relazioni, come vive le emozioni, ecc.), test (non acquistabili da tutti), tecniche di rilassamento.


Come verificare la sua identità?
Per conoscere chi è un certo psicologo o per verificare che sia un professionista in possesso di tutti i requisiti per esercitare la professione, si può far ricorso a questo sito www.psy.it, che raccoglie le iscrizioni agli albi di tutte le regioni d'Italia.