CERCA NEL BLOG:

lunedì 17 agosto 2015

Fronteggiare le avversità è possibile: con la resilienza

Sono seduta in una poltroncina del teatro Nazionale di Milano, la platea è gremita di studenti venuti qui ad ascoltare, dalla voce della protagonista, i racconti di un’infanzia per noi … inimmaginabile. La Signora che con voce calma e calda ci parla dal palco è Sultana Razon: ebrea sopravvissuta alla Shoa. I ricordi ci portano a tempi lontani, a dettagli raccapriccianti, ad una sofferenza parzialmente dimenticata e tuttavia impressa nella pelle; e poi ad una nuova rinascita... questa è resilienza.